Pulizia economica ed efficiente dell’attrezzatura con la granigliatura abrasiva a nebulizzazione d’acqua.

La granigliatura abrasiva a nebulizzazione d’acqua è uno dei metodi più efficienti per rimuovere gli strati di rivestimenti a polvere da sagome e rastrelliere.

Ogni impianto di rivestimento elettrostatico a polvere è ricoperto da un accumulo indesiderato di polvere su rastrelliere e sagome.

Per il trattamento efficiente, queste parti devono essere pulite regolarmente. Per la rimozione dei rivestimenti da rastrelliere e attrezzatura, sono disponibili numerose soluzioni.

Le rastrelliere e le sagome sostengono dei pezzi che passano attraverso le fasi di rivestimento a polvere. Ciò significa che vengono ricoperte di vernice ogni volta che un pezzo viene lavorato. Questo accumulo di materiale sull’attrezzatura diventa rapidamente un problema in termini di riduzione della conduttività tra pezzo e rastrelliera e dell’efficienza del sistema. Questa è la ragione per cui è essenziale una frequente pulizia delle rastrelliere e delle sagome ai fini della produttività del proprio impianto di rivestimento a polvere.

Per rimuovere completamente il rivestimento a polvere da rastrelliere e sagome, ci sono numerosi metodi di rimozione da utilizzare:
·       Rimozione chimica
·       Rimozione con combustione
·       Sabbiatura abrasiva a secco
·       Sabbiatura abrasiva a umido o a nebulizzazione d’acqua

Rimozione chimica

Nel caso della rimozione chimica, le sagome sono trattate con prodotti chimici caldi o freddi in un processo a lotti. La rimozione causa lo scioglimento o il rigonfiamento del rivestimento, dopo il quale avviene la caduta nel bagno chimico e si può facilmente effettuare il risciacquo con acqua.

Vantaggi della rimozione chimica

  • Nessun effetto negativo sul metallo di fondo delle sagome
  • Nessuna distorsione della sagoma perché non c’è alcuna forza meccanica o temperatura elevata

Svantaggi della rimozione chimica

  • Gli agenti chimici possono essere molto tossici e pericolosi per il loro impiego
  • Smaltimento dei rifiuti da aggiungere al processo produttivo

Contattate un esperto

Inserisci un valore
Effettua una selezione
Inserisci un valore
Inserisci un valore
Effettua una selezione
Inserisci un valore
Inserisci un valore
Rimozione con combustione

La rimozione con combustione impiega temperature elevate fino a 650°C per rimuovere la vernice dalle sagome. Queste temperature estreme accendono rapidamente i rivestimenti, staccandoli dal pezzo.

Vantaggi della rimozione con combustione

  • L’unica fonte di rifiuti è la polvere della vernice bruciata

Svantaggi della rimozione con combustione

  • Le temperature alte possono causare la distorsione delle sagome
  • La polvere di vernice rimanente sulle sagome deve essere sciacquata per evitare l’inquinamento e l‘adesione del rivestimento inferiore sui pezzi
  • È necessario un forno costoso
Granigliatura abrasiva a secco

I metodi di sabbiatura a secco prevedono il getto di materiale di sabbiatura ad alta pressione sulla superficie delle sagome. L’abrasione causata dal forte impatto rimuove efficacemente il rivestimento.

Vantaggi della granigliatura abrasiva a secco

  • Richiede un’attrezzatura semplice, pertanto è economicamente vantaggiosa

Svantaggi della granigliatura abrasiva a secco

  • Elevata produzione di polveri
  • Il materiale di sabbiatura è aggressivo e può danneggiare il metallo di base delle sagome. (Il materiale di sabbiatura plastico è una buona alternativa per la sabbiatura tradizionale perché è più morbido sulla superficie metallica.)
  • La superficie delle sagome deve essere pulita con solventi
  • Più lento rispetto ad altri metodi di pulizia

Granigliatura abrasiva a umido

La sabbiatura abrasiva a umido o a nebulizzazione d’acqua è simile alla sabbiatura a secco; la sola differenza risiede nel fatto che il materiale di sabbiatura è inumidito prima di impattare la superficie.

Vantaggi della granigliatura abrasiva a umido

  • Richiede un’attrezzatura semplice, pertanto è economicamente vantaggiosa
  • Riduce la produzione di polveri del 92% rispetto alla granigliatura a secco
  • Finitura pulita e regolare
  • Nessuna distorsione o danno delle sagome
  • Metodo di lavoro sicuro
  • Tempi di organizzazione e di pulizia minori rispetto alla granigliatura a secco

Svantaggi della granigliatura abrasiva a umido

  • Le parti con forme irregolari richiedono più tempo per la sabbiatura

Conclusione

Si possono utilizzare numerosi metodi di rimozione delle vernici. Ogni operazione di finitura deve considerare il processo più efficiente e vantaggioso economicamente per la specifica applicazione. Per la pulizia delle sagome, la sabbiatura a umido o a nebulizzazione d’acqua è uno dei metodi di rimozione più efficaci. Siccome la sabbiatura a umido richiede soltanto attrezzatura semplice e mobile, e dato che è un metodo di lavoro sicuro, si può applicare autonomamente in modo semplice.

Contattate un esperto di sabbiatura

Inserisci un valore
Effettua una selezione
Inserisci un valore
Inserisci un valore
Effettua una selezione
Inserisci un valore
Inserisci un valore
Graco