Come eseguire la rimozione dei rivestimenti a polvere: Comparazione dei diversi metodi

Esistono numerosi metodi per rimuovere le vernici a polvere.

Le vernici a polvere sono molto resistenti, per questo motivo sono difficili da rimuovere.

Tuttavia, in alcuni casi la rimozione della vernice a polvere è necessaria per riverniciare un pezzo. Ci sono numerosi metodi per rimuovere idoneamente la vernice a polvere ma la sabbiatura abrasiva a umido è probabilmente il più efficiente.

La rimozione delle vernici a polvere si può eseguire con metodi diversi. La scelta del processo più efficiente ed economicamente vantaggioso dipende da vari aspetti:

  • dal tipo, dalle dimensioni e dal materiale dei pezzi
  • dalla velocità desiderata di rimozione
  • dalla finitura superficiale desiderata
  • dalle norme sanitarie e ambientali
  • dal tetto di spesa per gli acquisti e per il lavoro

Esistono quattro metodi generali di sverniciatura:

  • sverniciatura meccanica
  • sverniciatura termica
  • sverniciatura termochimica
  • sverniciatura chimica
Sverniciatura chimica

Il metodo chimico di rimozione della vernice comporta l’uso di prodotti chimici a caldo o a freddo in un processo a lotti per rimuovere la vernice dai pezzi. Gli sverniciatori corrosivi a caldo causano il rigonfiamento e lo scioglimento della vernice, staccandola dal pezzo. Il rivestimento degradato viene lavato o semplicemente cade in un bagno chimico. Gli sverniciatori chimici a freddo sono normalmente dei prodotti con solventi che sono potenzialmente pericolosi.

Pulizia termica

La pulizia termica incenerisce il rivestimento esponendolo a temperature molto alte. I residui di cenere sono normalmente lavati con acqua o rimossi con la sabbiatura. Dato che le temperature possono raggiungere i 650°C, i pezzi devono resistere a queste temperature estreme.

Esistono tre tipi di metodi per la pulizia termica:

  • I sistemi di sverniciatura pirolitica sono processi a lotti in cui i pezzi sono caricati in un forno con temperature intorno ai 340-400°C. Gran parte di questi forni sono dotati di sistemi di nebulizzazione d’acqua per ottimizzare la velocità di combustione e prevenire i danni ai pezzi. I pezzi devono essere puliti dopo il processo di combustione per rimuovere la cenere residua.

  • I sistemi di sverniciatura pirolitica utilizzano temperature molto alte – tra i 540°C e i 650°C – per sverniciare i pezzi. Queste alte temperature riscaldano rapidamente il rivestimento e lo rimuovono dal pezzo tramite la combustione. Questi sistemi sono solitamente installati come processi in linea. Dopo la fase di combustione, il fuoco viene spento e la cenere rimanente viene rimossa tramite la tempra in acqua. Questo metodo non è adatto per tutti i tipi di pezzi in quanto le temperature estreme possono piegare o distorcere i pezzi.

  • I sistemi di sverniciatura a letto fluido usano un materiale inerte come la sabbia e gli ossidi come mezzo di trasferimento del calore. Il materiale viene fluidificato con l’azione del calore e del gas o della pressione dell'aria. I pezzi sono immersi nel serbatoio dove il materiale caldo (circa 425°C) disintegra il rivestimento, e il carattere abrasivo del materiale rimuove tutta la cenere. Dopo questo trattamento i pezzi non necessitano di una pulizia aggiuntiva. Questi sistemi sono prevalentemente usati in operazioni di tipo a lotti, ma possono essere automatizzati per processi in linea con supporti pendenti.
Pulizia termochimica

I metodi di sverniciatura termochimica combinano temperature di circa 425-485°C e reazioni chimiche per rimuovere la vernice dal pezzo. Il metodo di sverniciatura in linea è idoneo sia per prodotti sia per supporti pendenti in un breve ciclo di operazione. Dopo il trattamento, i prodotti chimici e i residui vengono lavati con l’acqua.

Sverniciatura meccanica = sabbiatura

I metodi di sverniciatura meccanica utilizzano materiale di sabbiatura come sabbia, acqua, pellet di anidride carbonica, microsfere di vetro, polvere di smeriglio, materiale plastico, scorie, ossidi, Garnet, ecc. Questi materiali vengono “sparati” ad alta pressione sulla superficie rivestita, rimuovendo la vernice tramite abrasione. I sistemi di pulizia meccanica possono essere automatizzati per processi a lotti.

È necessario scegliere il giusto abrasivo per rimuovere la verniciatura a polvere con sabbiatura abrasiva, perché ciò incide sulla velocità di rimozione del rivestimento e sul profilo della superficie. Le particelle abrasive dure rimuovono la vernice rapidamente ma lasciano anche il profilo più ruvido sulla superficie metallica. I materiali di sabbiatura più delicati, come il materiale plastico o il carbonato di sodio, lasciano la superficie metallica con un profilo liscio ma comportano dei tempi di pulizia più lunghi.

Sabbiatura abrasiva a umido

La sabbiatura abrasiva a umido è simile alla sabbiatura a secco tradizionale. La differenza è che il materiale di sabbiatura viene inumidito prima dell’impatto con la superficie. Questo riduce la polvere, permettendo agli operatori di lavorare in diversi ambienti con costi minimi di organizzazione e di pulizia. Con la sabbiatura abrasiva a umido si ottiene una superficie più pulita, più uniforme, pronta per il rivestimento, senza particelle intrappolate o polvere.

Conclusione

La scelta del metodo di sverniciatura ottimale influenza spesso il tempo necessario e i costi. Tuttavia, a volte il processo più conveniente da acquistare è il più costoso da applicare. I requisiti per la finitura giocano un ruolo importante nel determinare il miglior metodo di sverniciatura per rimuovere le vernici a polvere.

L’attrezzatura Graco EcoQuip per la sabbiatura a nebulizzazione d’acqua è il metodo di sverniciatura più efficiente, economicamente vantaggioso, pulito ed ecologico per la rimozione di vernice a polvere. Genera il 92% in meno di polvere rispetto alla sabbiatura a secco e utilizza meno acqua rispetto alla sabbiatura a umido tradizionale. È possibile regolare il rapporto di aria, acqua e materiale secondo necessità.

Contattate un esperto di sabbiatura

Inserisci un valore
Effettua una selezione
Inserisci un valore
Inserisci un valore
Effettua una selezione
Inserisci un valore
Inserisci un valore
Graco