La granigliatura abrasiva a nebulizzazione d’acqua: una soluzione sicura per la rimozione delle vernici al piombo

La granigliatura abrasiva a nebulizzazione d’acqua è una delle migliori soluzioni per la rimozione sicura delle vernici a base di piombo

Quando si rimuovono i rivestimenti da legno, pietra e superfici metalliche, le vernici al piombo sono uno dei materiali più difficili di cui sbarazzarsi.

Oltre a comportare delle difficoltà di rimozione, le vernici al piombo possono causare problemi di salute se inalati o ingeriti.

I rischi della rimozione della vernice al piombo

I lavoratori che effettuano la sabbiatura abrasiva su ampie superfici con vernici al piombo sono esposti a quantità significative di piombo. Il piombo è un veleno che nel tempo si accumula nel corpo umano per poi causare dei sintomi. L’esposizione elevata e costante può causare numerosi problemi di salute come danni ai reni, paralisi, paralisi da piombo, lesioni nervose e cerebrali. I rischi maggiori derivano dall’inalazione di polvere sospesa contenente piombo e l’ingestione attraverso il cibo o le mani contaminate.
 

I pericoli della sabbiatura a secco

La sabbiatura a secco è normalmente impiegata per rimuovere la vernice al piombo. Sfortunatamente, a causa del piombo, essa comporta spesso dei rischi per i lavoratori e per la comunità locale. Molte persone considerano il deterioramento, lo sfogliamento e il distacco della vernice un pericolo importante di esposizione, pertanto la sabbiatura a secco crea maggiori rischi. La sabbiatura abrasiva genera piccole particelle di piombo che rappresentano un rischio per il sistema nervoso, e respirare polvere di abrasivo contenente piombo può causare disturbi ai polmoni e avvelenamento da piombo.

Anche se effettuata in modo appropriato, la granigliatura abrasiva a secco resta problematica. Il processo genera grandi quantità di sabbia di scarto contaminata da piombo ed è molto costosa da smaltire o contenere.

Granigliatura abrasiva a nebulizzazione d’acqua: la soluzione sicura per la rimozione di vernici al piombo

Sempre più appaltatori scelgono di usare la sabbiatura abrasiva a umido o a nebulizzazione d’acqua per rimuovere vernici e altri rivestimenti al piombo. La sabbiatura abrasiva a nebulizzazione d’acqua è una tecnica innovativa che combina acqua e materiale abrasivo in un contenitore sotto pressione. La miscela viene poi immessa in un flusso d’aria, creando un’efficiente sistema controllato per rimuovere i materiali dalla superficie.

La sabbiatura abrasiva a nebulizzazione d’acqua ha alcuni importanti vantaggi rispetto a quella a secco e a umido.

·       Minore rimbalzo di particelle
La sabbiatura abrasiva a nebulizzazione d’acqua minimizza il rimbalzo delle particelle abrasive. Ciò è particolarmente importante quando si rimuovono vernici al piombo, che possono causare problemi gravi di salute. La rimozione di vernice al piombo è soggetta a diverse norme sulla salute e la sicurezza dell’Occupational Safety and Health Administration (OSHA).

·       Ridotta produzione di polvere
La sabbiatura abrasiva a nebulizzazione d’acqua incapsula in acqua i singoli granelli di materiale abrasivo, facendoli cadere a terra e fornendo alla particella una maggiore massa durante la fase di impatto. La sabbiatura abrasiva a nebulizzazione d’acqua riduce la produzione di polveri del 92% rispetto a quella a secco. I vantaggi: è necessario un contenimento minore e il tempo di pulizia del materiale è inferiore.

·       Utilizzo minimo d’acqua
La sabbiatura abrasiva a nebulizzazione d’acqua richiede molta meno acqua rispetto ai sistemi di sabbiatura a umido tradizionali. Consente di risparmiare sull’uso dell’acqua, rendendo il contenimento e la pulizia dei detriti più semplice e meno caotico.
 

Precauzioni di sicurezza necessarie

Sebbene la sabbiatura abrasiva a nebulizzazione d’acqua riduca significativamente la produzione di polvere, sono comunque necessarie delle misure preventive per soddisfare i requisiti progettuali e le norme ambientali.

·       Additivo di stabilizzazione del piombo
Miscelando un additivo di stabilizzazione del piombo con il materiale abrasivo prima di effettuare la sabbiatura, si riducono i rischi per l’ambiente e per i lavoratori:

·       Gli additivi come il Blastox® incapsulano le particelle di piombo, convertendole in silicato di piombo relativamente insolubile, riducendo il percolamento delle particelle di piombo nel suolo.

·       I prodotti come lo sverniciatore PreTox Paint Stripper modificano le proprietà chimiche e migliorano la produttività della sabbiatura per la rimozione delle vernici al piombo.

·       Contenimento
È comunque necessario per la sabbiatura abrasiva a nebulizzazione d’acqua delle vernici al piombo. Le strutture geotessili o stazionarie si utilizzano per impedire che le emissioni e i detriti fuoriescano dall’area di trattamento e penetrino nel suolo. In gran parte dei casi è solitamente sufficiente il contenimento parziale e si può ottenere limitando l’area con coperture supportate da una struttura rigida o flessibile o da una barriera di compensato. 

·       Equipaggiamento di Protezione Personale (PPE)
Esistono delle norme dell’OSHA sull’equipaggiamento di protezione personale (PPE) per la sabbiatura abrasiva a secco. Tali norme non esistono per la sabbiatura abrasiva a umido o a nebulizzazione d’acqua. Ciò non significa che i PPE non debbano essere impiegati per la sabbiatura abrasiva a nebulizzazione d’acqua. Consigliamo di dotare i lavoratori di PPE utilizzati per la sabbiatura a secco:

·       respiratori

·       protezione auricolare

·       schermi facciali

·       indumenti per sabbiatura

·       guanti

·       stivali

 

EcoQuip

Sia per pulire e preparare una superficie, sia per rimuovere graffiti o vernice, è tempo di considerare un’alternativa alla sabbiatrice a secco o idropulitrice. EcoQuip di Graco è un sistema conveniente di granigliatura a nebulizzazione d’acqua che esegue il lavoro rapidamente ed efficacemente. Non solo è semplice da utilizzare, è anche sufficientemente portatile da poter essere trasportato da un sito di lavoro a un altro. Inoltre Graco EcoQuip riduce la produzione di polveri del 92% rispetto alla sabbiatura a secco tradizionale e utilizza pochissima acqua.

Fonte: Randrmagonline

Contattate un esperto di sabbiatura

Inserisci un valore
Effettua una selezione
Inserisci un valore
Inserisci un valore
Effettua una selezione
Inserisci un valore
Inserisci un valore
Graco