Come rivestire una piscina con poliurea

Saudi Jomana e AEMCO hanno recentemente unito le forze per rivestire una piscina che perdeva utilizzando poliurea e il Reactor 2 E-XP2 di Graco.

Il proprietario di una piscina privata ad Al Khobar, Dammam, in Arabia Saudita era davvero molto deluso. Alcune delle piastrelle si erano incrinate e la piscina perdeva acqua. Ha quindi chiesto a Saudi Jomana di ristrutturare completamente la piscina. Saudi Jomana ha sede ad Al Khobar ma lavora in tutto il Medio Oriente ed è specializzata nell'applicazione di sistemi di rivestimento e impermeabilizzazione con spruzzatura a caldo uniforme di poliurea. L’esperienza di Saudi Jomana nel risolvere problemi complessi relativi alle piscine, insieme alla sua conoscenza dell'applicazione di poliurea, hanno spinto il cliente a sceglierla per questo lavoro. A sua volta, l’azienda ha unito le forze con il distributore autorizzato Graco AEMCO. Fondata nel 2007, AEMCO opera per incrementare la professionalità e la produttività nel settore del rivestimento e della preparazione delle superfici in tutta l’Arabia Saudita.

The swimming pool before restauration

The swimming pool before the restauration

 

Logo Odfjell
AEMCO logo

Scelta delle migliori attrezzature e materiali

I rappresentanti delle due aziende hanno pensato che lo strumento migliore da usare fosse il Reactor 2 E-XP2 di Graco. “Questa macchina particolare è stata scelta perché è considerata l’attrezzatura più affidabile ed efficiente per la spruzzatura di poliurea sul mercato,” ha affermato il Sig. Biju di Saudi Jomana. “È una richiesta che abbiamo appoggiato. Lavoriamo con l’E-XP2 dal 2018 e siamo sempre stati soddisfatti delle sue prestazioni. Non ci ha mai dato problemi”.

L’E-XP2 è progettato per lavorare e spruzzare poliurea e altri rivestimenti che richiedono pressioni elevate. Il suo riscaldatore ibrido e il tubo riscaldato portano i materiali alla giusta viscosità prima della miscelazione. Altre caratteristiche includono pompe con pompante a sgancio rapido per una facile manutenzione, controlli intuitivi e design robusto.

Come materiale impermeabilizzante ideale è stata scelta la poliurea dell’azienda spagnola Tecnopol. Saudi Jomana è il distributore ufficiale in Arabia Saudita della poliurea Tecnopol.

Sabbiatura abrasiva a vapore di persona su una nave

Rimozione delle vecchie piastrelle.

Un lavoro di 5 giorni

Ci sono voluti cinque giorni per completare il lavoro. I primi tre sono stati impiegati per la preparazione dell’area. È stato necessario rimuovere tutte le piastrelle, individuare e chiudere le perdite e aggiungere uno strato di cemento. Il quarto giorno è stato spruzzato il primer e infine, il quinto giorno, sono stati spruzzati poliurea e finitura. Per la durata del progetto è stato presente sul luogo un team di sei persone.

 

Impressioni sul Reactor 2 E-XP2

Gli operatori hanno trovato l’E-XP2 comodo da sollevare, tenere e utilizzare. È stato semplice da azionare, facile da controllare e privo di vibrazioni. Gli operatori sono stati inoltre impressionati dalla silenziosità durante il funzionamento. La macchina è stata azionata da un camion parcheggiato fuori dalla zona e non ha provocato rumore nel vicinato.

L’E-XP2 ha spruzzato sia il primer che la finitura in maniera uniforme. Non ci sono state ostruzioni né flusso di ritorno del materiale. Si è anche risparmiato tempo perché non sono stati necessari premiscelazione o riscaldamento. Il controllo dal computer e i parametri preimpostati del Reactor hanno contribuito a garantire un unico rivestimento uniforme.

Una delle caratteristiche più importanti di questo Graco Reactor è che misura il consumo dei materiali. “Abbiamo notato che l’E-XP2 utilizza molta meno poliurea di quanto ci aspettavamo”, ha aggiunto il Sig. Biju. “Potevamo vedere dai dati che erano necessari solo 2 kg di poliurea per spruzzare uno strato di 2 mm di spessore su ogni metro quadrato della superficie della piscina.

Sabbiatura abrasiva a vapore di persona su una nave

Versamento di cemento per ridurre l’altezza.

 

Sabbiatura abrasiva a vapore di persona su una nave

Spruzzatura di poliurea.

 

Il cliente soddisfatto ritorna in piscina

Per quanto riguarda il risultato finale, il cliente è stato soddisfatto. La qualità del lavoro era eccezionale e non sono state necessarie ripetizioni o rilavorazioni. Non appena la finitura blu intenso si è asciugata, la piscina è stata riempita e il cliente ha potuto godersi la sua piscina. Guarda nel video il processo passo-passo della ristrutturazione di questa piscina.

“Il Graco Reactor 2 E-XP2 ha nuovamente dimostrato di essere la macchina perfetta per questo tipo di lavori” - Sig Biju, Saudi Jomana

The finished renovated pool

The finished renovated pool

Contattate un esperto

Inserisci un valore
Effettua una selezione
Inserisci un valore
Inserisci un valore
Effettua una selezione
Inserisci un valore
Inserisci un valore
Graco